Educazione ambientale e Guinnes dei Primati

A scuola si tratta il delicato tema dello smaltimento dei rifiuti e dell’inquinamento ambientale, le nostre bambine ed i nostri bambini riflettono e propongono soluzioni per  risolvere il problema della plastica che invade le vie di Galkayo e tutto il territorio circostante. Gli insegnanti, sotto la guida esperta di Faduma e di ZamZam, propongono ai loro alunni di rappresentare con disegni, come affronterebbero il problema dello sviluppo ambientale nel loro territorio.

 

Le scuole di Halabooqad, Buulo Bacley ed Xarfo partecipano al raggiungimento del Record di 10.000 cartoline illustrate provenienti da vari paesi africani: progetto proposto da Maria Auma CEO di Blue Luxury Investments.

sono state disegnate e scritte ben 450 cartoline in una sola settimana: questo è solo l’inizio di un grande progetto di educazione ambientale che ha lo scopo di educare sin da piccoli, le cittadine ed i cittadini di Galkayo, sul rispetto dell’ambiente e sul riciclaggio di materiali come copertoni, bottiglie di plastica ecc.

I bambini con i loro disegni vogliono esporre le loro idee per migliorare le proprie condizioni di vita. Seguiamo il loro esempio-

Tagged with: , , ,
Pubblicato su educazione ambientale, educazione, scuola, gemellaggio, cultura, Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: